fucile e munizioni trovate in capanno

SANT'EUFEMIA D'ASPROMONTE (REGGIO CALABRIA), 1 OTT - I carabinieri di Sant'Eufemia d'Aspromonte, in collaborazione con quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Calabria", nell'ambito di servizi di controllo finalizzati al contrasto della diffusione di armi illecite, hanno arrestato Giuseppe Alvaro, di 62 anni. In un capanno in uso all'uomo, i militari hanno trovato un fucile con matricola punzonata e numerose munizioni per fucile e pistola che erano state nascoste sotto le reti per la raccolta delle olive. L'arsenale è stato scoperto nell'ambito dei servizi volti alla ricerca di armi nei territori dove più forte è la presenza della cosca Alvaro, colpita recentemente dall'operazione "Iris" condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e fortemente radicata nelle località aspromontane circostanti Sinopoli. L'arrestato è stato posto ai domiciliari.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Roghudi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...